La Filariosi é una grave malattia parassitaria trasmessa dalle zanzare a cani e gatti e furetti. La malattia può essere di due tipologie, in base al tipo di parassita: la Dirofilaria immitis causa la filariosi cardiopolmonare, mentre la Dirofilaria repens causa la filariosi cutanea.

In Italia le zone endemiche per la filariosi sono soprattutto al Nord , in particolare la Pianura Padana, nelle zone attorno al Po e nelle zone lacustri.

Negli ultimi anni , tuttavia, sono in costante aumento i casi di malattia anche in altre aree geografiche: Toscana, zone pianeggianti e costiere della Sardegna, alcune aree della Sicilia e della Campania.

Recenti studi hanno dimostrato che la zanzara tigre é uno dei più diffusi portatori della malattia. Le larve di Dirofilaria immitis entrano nel sistema circolatorio del cane tramite la puntura della zanzara e si sviluppano in circolo fino a diventare dei vermi adulti (fino a 15 centimetri di lunghezza) che vanno a localizzarsi nei vasi Polmonari e nel cuore.

Attualmente: L' Aumento delle temperature stagionali L'Aumento della presenza di zanzare L' Aumento della mobilità dei cani Nuove specie di zanzare vettore della malattia portano ad ampliare il rischio di malattia, facendo si che i nostri animali siano esposti a pericolo di contagio anche in periodi in cui normalmente non si adottano misure di profilassi (mesi freddi).

Il nostro consiglio e' di proteggere i vostri amici animali con una profilassi che copra tutti e dodici i mesi Dell'anno e non solo nel periodo più caldo.